Chi siamo

Siamo semplicemente una delle ‘Associazioni delle città di identità’ che fanno parte della grande federazione nazionale di Res Tipica: le ‘Città del vino’, le 'Città del pane', eccetera. Mancavano le terre che producono il miglior riso del mondo... e siamo finalmente arrivati ! 

 

Sa perchè la parola 'risotto' non ha traduzioni ?

 

Ci ha mai fatto caso? Ha mai notato che "risotto" è una parola che non ha traduzioni in inglese, francese, tedesco... in nessuna lingua del mondo?

Ha mai notato che in qualunque luogo del mondo "risotto" si dice in italiano, esattamente... come pizza?

Il motivo è semplice: il risotto è un piatto tipico italiano al 100%. Anzi, addirittura è tipico delle aree di pianura padana e poche altre zone d'Italia. E questo significa che il riso sfama -letteralmente- il mondo, ma solo questo nostro angolo del mondo è la patria del risotto e della gastronomia che ne consegue.

Succede perchè siamo bravi? Perchè siamo cuochi formidabili ?

Beh, certo. La cucina italiana è famosa per questa nostra generale originalità e peculiarità: è famosa perchè... siamo bravi in cucina. Ma se parliamo di risotto la verità è anche un'altra, e inizia nelle nostre risaie: la verità è che solo qui, nelle Terre d'acqua italiane produciamo i risi adatti a fare i risotti. Cioè i risi più ricchi di amidi. Senza i quali si può fare solo il riso bollito, il riso-carboidrato da accompagnamento dei cibi, il riso che in sostanza sostituisce il pane.

Detta in altri termini: solo dove si producono i migliori risi del mondo è nata la cultura del risotto. Che a sua volta è l'elemento caratterizzante di una cucina senza eguali. La cucina nella quale sulla tradizionale civiltà del maiale si è innestata la civiltà del riso.

Questa è la originalità delle Terre d'acqua italiane. Ed è una originalità che si accompagna a tante altre sorprese, come i sistemi irrigui più evoluti al mondo. Come un paesaggio che di fatto è paesaggio creato dall'uomo, e non ha eguali per i suoi orizzonti infiniti, o per la magia di momenti come la stagione del 'mare a quadretti', in cui le risaie allagate accompagnano il viaggiatore come un mare perfetto in cui nelle giornate più terse si specchiano le alpi fino a centinaia di chilometri...

Non tutti conoscono i segreti delle Terre d'acqua. Per i visitatori siamo spesso una sorpresa. Ecco, allora: la nostra Associazione, creata innanzitutto da tanti piccoli Comuni, è nata per far conoscere questo mondo straordinario. Per far conoscere le terre, la cultura, i prodotti e la buona tavola delle terre di risaia.  


Gian Mario Ferraris
Presidente delle ‘Città del riso’